Storie di Posta - Volume Ventitre - (Speciale cf 26)

maggio-luglio 2007

96 pagine, 6 euro

Editoriale Olimpia

 

Editoriale

Sophisticated marketing, Franco Filanci

Tempo fa ho ricevuto l’ultimo numero della rivista Academus, edita dall'Accademia Spagnola di Filatelia e dai contenuti decisamente elevati, e come ogni volta c’era dentro un cartoncino con su scritto “En nombre del Presidente de la Sociedad Estatal Correos, y a traves de la Direcciòn de Filatelia, tenemos el placer de adjuntarle un ejemplar de la revista ACADEMUS, publicaciòn oficial de la Academia Hispanica de Filatelia, para la que Correos colabora en su ediciòn”. L’invio di opere postali a carico delle stesse Poste in Spagna è una vecchia tradizione... (2 pagine)

 

Massimo Leone

Dalla Filatelia alla Filotelia

Walter Benjamin, quando il filosofo è anche collezionista

“Vecchi francobolli da dieci centesimi che recano nell’ovale solo una o due grandi cifre. Sembrano quelle prime fotografie da cui ci guardano, dentro le loro cornici di vernice nera, parenti che non abbiamo mai conosciuto.” O forse il collezionista che è in noi, e che raramente abbiamo provato a comprendere o a decifrare. Ma che possiamo sempre tentare di scoprire leggendo, con l’aiuto di Massimo Leone, due testi “filatelici” di uno dei maggiori pensatori del Novecento, che parlava di una “parte occulta del francobollo” e di un “lato notturno del timbro” e anche di falsi, di ristampe, di francobolli dagli imprevisti aspetti magici (10 pagine, 29 illustrazioni)

 

Franco Filanci

Propaganda fide, serie emblematica

Prove tecniche di Concordato, grandeur, affari e altro

Oltre che raccogliere, i francobolli si possono leggere, o direttamente o tramite i documenti. E sono molte le cose che hanno da dirci. Come nel caso della serie Propaganda Fide, che a un attento esame si rivela un'anticipazione della grande storia, un ripiego, una regalia camuffata da semplificazione, un’occasione di self-promotion e di carriera, una fonte di rarità filatelico-postali e tante altre cose ancora (12 pagine, 13 illustrazioni)

 

Danilo Bogoni

I servizi artepostali

In margine al restauro del Palazzo delle Poste di Milano

Alla scoperta di un’epoca (soltanto 50 anni fa) in cui il servizio postale era ancora il fulcro non solo della società e delle vita quotidiana ma anche degli interessi dell’Amministrazione postale in funzione del pubblico. A cui non si doveva offrire solamente un buon servizio ma anche qualcosa in più: un tocco di arte (16 pagine, 28 illustrazioni)

 

Enrico Veschi & Luigi Ruggero Cataldi

Ora che il capolinea è giunto al capolinea

Un personaggio poco noto del mondo della posta

Per noi le Poste sono i portalettere, gli impiegati postali che ci servono negli uffici, e i funzionari che talvolta vediamo sul palco delle manifestazioni filateliche. Ma sono moltissimi quelli che si occupano di smistare, far viaggiare, ripartire corrispondenze e pacchi, o che dirigono e controllano questo enorme traffico. Personaggi importanti, spesso ormai scomparsi, come i Capilinea, di cui ci parla chi li ha conosciuti e visti all’opera (12 pagine, 10 illustrazioni, 2 prospetti)

 

Adalberto Peroni

Varese anno di posta 1906

Cronaca prealpina e postale di cent'anni fa

Negli ultimi anni una sempre più diffusa forma di collezionismo è quella di raccogliere tutto quanto la posta può raccontare e documentare di una città, un paese o una provincia: non solo francobolli e annulli, come vuole la storia postal-filatelica ufficiale, ma anche cartoline, biglietti e buste intestate o illustrate di persone e ditte del posto, telegrammi, moduli e oggettistica usata nei locali uffici postali, fotografie, pubblicazioni. E che cosa di meglio se esiste un quotidiano e/o un periodico locale? Anche le sole 4 pagine che hanno caratterizzato la gran parte dei giornali fino al secondo dopoguerra possono essere una miniera di informazioni, dati e spunti postali, come mostra questo “saccheggio” della Cronaca Prealpina e del Corriere del Verbano di un secolo fa. E basta una fotocopia, con titolo e data del quotidiano, per arricchire una collezione “localistica” e farla apprezzare da tutti (9 pagine, 6 illustrazioni)

 

Joseph J. Geraci

Il compositore misterioso

Storie d’altri tempi in una lettera d’altri tempi

All’apparenza una lettera conservata allo Smithsonian Institute pare una comune missiva transatlantica del 1832, ma a guardarla bene i punti interessanti sono molti, postali e non, fino al mistero di un compositore osannato a Trieste (5 pagine, 7 illustrazioni)

 

Spunti & Appunti

a cura di Franco Filanci

La prima impronta del primo bollo postale in Italia? Milano, luglio 1731 (Francesco Luraschi)

Quando c’era davvero Speedypost, ovvero nel 1895 (Enrico Bertazzoli)

Son cose che càpitano, tanto da essere previsto che lettere e cartoline finssero in un giornale

Quando non c’era altro: un Michetti regolarmente usato nel 1944

Intrigo internazionale, scoperte e dubbi su un modulo vaglia di sessant'anni fa

 

Novità di posta e dintorni

a cura di Danilo Bogoni

Novantunario da chissaperché (il francobollo per padre Acernese) – Spedizioni pianoterra – Commissariamento a giro di posta – How do you doss? ovvero sono ancora italiane le poste che operano in Italia? – Il nuovo Regolamento UPU arriva in ritardo – 2005, ottima annata – La botega coi bolli – In fondo a sinistra – Chi l’ha visto? – Ritardi senza bonus – Dove soggiorna il tilt? – La postelefonia

 

Cronache d’altri tempi

Troppa fretta (nel vendere i pacchi, 1887) — Un ‘98 telegrafico a causa del rincaro del pane —Utilizzazione pratica degli animali‚Ä®(vignetta del 1907)

 

Il Club dell’Occhio Attento

a cura di Clemente Fedele e Franco Filanci

Stagioni e Aspettando l’alba e altri racconti, di Mario Rigoni Stern

Campioni del mondo - I francobolli dei Paesi organizzatori e vincitori dei Mondiali di calcio 1930-2006, di Fabio Bonacina

Le cartoline per il Duce, di Enrico Sturani

Storia postale del Dodecaneso - vol. I, La posta civile, di Mario Carloni e Vanna Cercena,

Il Venerdì di Repubblica, una copertina

Love letters - Dutch Genre Painting in the Age of Vermeer, di Peter C. Sutton

L’avventura ovvero la rinascita delle Poste Italiane nella società civile, di Evandro Lupi

Camp mail of Italian prisoners of War & civilian Internees in East Africa 1940-1947, di Walter G.Weisbecker, addenda di Giorgio Migliavacca

Comme une lettre à la poste - Les progrés de l’écriture personnelle sous Louis XIV, di Roger Duchêne,

Etats Pontificaux - Papal States - Stato Pontificio, di Alberto Barcella, Giorgio Bizzarri, Angelo e Mario Zanaria

Noi moriamo a Stalingrado, di Alfio Caruso

Le 800 giornate di Napoli - Il Governo Militare Alleato e la posta nell'Italia divisa, di Emilio Daffarra e Franco Filanci

L’uomo Vogue ovvero La posta si fa moda, e fa moda

Annulli numerali italiani 1866-1890, di Paolo Vaccari

Le rose del deserto, un film di Mario Monicelli

Lettere da Iwo Jima, un film di Clint Eastwood

Auguri 2006 della Federazione bancari Cisl

CREA Cartoline in cerca d’autore

Filatelia e Sport, quaderno scolastico di Poste Italiane Filatelia